Testate online: addio alla registrazione in tribunale per i giornali telematici

Da anni si discuteva sulla registrazione dei giornali online presso le cancellerie dei tribunali competenti nell’area dove avviene fisicamente la pubblicazione, come previsto dall’art. 5 della Legge 8 febbraio 1948, n. 47.

Art. 5 – (Registrazione) – Legge 8 febbraio 1948, n. 47

Nessun giornale o periodico può essere pubblicato se non sia stato registrato presso la cancelleria del tribunale, nella cui circoscrizione la pubblicazione deve effettuarsi.

Per la registrazione occorre che siano depositati nella cancelleria:

1) una dichiarazione, con le firme autenticate del proprietario e del direttore o vice direttore responsabile, dalla quale risultino il nome e il domicilio di essi e della persona che esercita l’impresa giornalistica, se questa è diversa dal proprietario, nonché il titolo e la natura della pubblicazione;

2) i documenti comprovanti il possesso dei requisiti indicati negli artt. 3 e 4;

3) un documento da cui risulti l’iscrizione nell’albo dei giornalisti, nei casi in cui questa sia richiesta dalle leggi sull’ordinamento professionale;

4) copia dell’atto di costituzione o dello statuto, se proprietario è una persona giuridica.

Il presidente del tribunale o un giudice da lui delegato, verificata la regolarità dei documenti presentati, ordina, entro quindici giorni, l’iscrizione del giornale o periodico in apposito registro tenuto dalla cancelleria.
Il registro è pubblico.

Finalmente è arrivata una ventata di chiarezza e di semplificazione: Continua a leggere

La “guerra” di Taranto

«La “guerra” è un brutta cosa, ha causato tanti morti», disse.

«E chi ci pensa ai figli e alle mogli?! Ci sono tante altre “guerre”, pensate a quelle, non alla nostra! Grazie allo stipendio per “combattere” mangiamo! Se la “guerra” finisse verremmo tutti a mangiare a casa vostra!», risposero.
Lo fecero terrorizzati, inveendo persino contro i Continua a leggere

Come cercare all’interno di un sito web

Di frequente ci troviamo di fronte a dei siti, composti magari da centinaia o migliaia di pagine, dentro i quali sappiamo che probabilmente ci sono le informazioni che cerchiamo, ma abbiamo difficoltà a reperirle tra tanti contenuti.

Possono venirci incontro alcuni strumenti di ricerca. Le situazioni sono due: il sito ha un sistema di ricerca interno, oppure ci dobbiamo affidare solo ai motori di ricerca come Google.

Se il sito ha la ricerca interna dobbiamo guardare nella parte alta della pagina o lateralmente, nella cosiddetta sidebar, per individuare il Continua a leggere

Bloccare le richieste su Facebook di un amico o di un gioco

Bloccare le richieste per specifico utente e per specifica applicazione/gioco si può fare. Ovviamente Facebook ha fatto in modo che fosse difficile intuire come senza documentarsi, altrimenti nel giro di un giorno cesserebbero di funzionare buona parte delle applicazioni invadenti.

La procedura, una volta indicata la strada, non è complicata. Bisogna andare qui Continua a leggere

Facebook: Aggiornare la cache di un url per evitare problemi di condivisione

Quando una pagina viene condivisa per la prima volta, Facebook crea una cache dell’url. Capita di frequente su siti molto seguiti che nel momento della prima condivisione la pagina sia ancora in revisione, così la cache che ne viene fuori magari è con un titolo non corretto, senza foto, senza dati, ecc.

Da quel momento, e per molte ore, tutte le condivisioni effettuate dagli utenti successivi risultano errate, riportando i dati recuperati la prima volta e salvati in cache.

Come costringere Facebook ad aggiornare quella cache?

Possiamo passare l’url al Continua a leggere

Telefonino Dual Sim Economico, un mio consiglio


Per chi non ha la pazienza si leggere, a meno di 24 euro suggerisco il dual sim economico Alcatel OT Duet 217D

Proprio ieri sera, guardando in televisione un servizio delle Iene, pensavo a quanto si possa spendere molto o molto poco per la telefonia, basta solo un minimo di attenzione per risparmiare.

Una delle principali innovazioni, che negli ultimi anni ha consentito un buon risparmio di ricariche telefoniche, sono i telefoni dual sim.

Non a caso questi modelli, che consentono di inserire due sim in contemporanea e di avere entrambe le linee funzionanti e con offerte differenti, non sono neppure distribuiti dagli operatori mobili.

Oggi dunque, per chi volesse sbarcare nel mondo dal dual sim Continua a leggere

Come impostare numero privato da fisso, cellulare, Android e Iphone


Oggi provo ad offrire la soluzione per una necessità molto frequente, cioè quella di telefonare nascondendo il proprio numero. Non si tratta di informazioni nuove o rivoluzionarie, ma utili per chi non ha una buona memoria e fa confusione tra codici vari.
Premetto una cosa, cioè che l’anonimato totale non esiste, chi riceve la chiamata certamente non può vedere il numero, ma in caso di abusi, come minacce o offese, basterà una denuncia per scoprire il numero che ha effettuato la chiamata.

Come fare. Continua a leggere

Orologi Casio vintage, un sogno digitale ora online a prezzi stracciati

Orologi Casio la mia esperienza e alcuni consigli per gli acquisti.

Molti accessori anni ’80, in una sorta di corsi e ricorsi fashion, sono ritornati di moda. Di solito non seguo queste tendenze in maniera spasmodica, ma a volte devo ammettere che la nostalgia dei vecchi tempi spinge a ritrovare cose del passato, per rivivere emozioni lontane.

Ecco alcuni modelli con il rispettivo prezzo attuale
(consiglio comunque di consultare il sito per scoprire eventuali offerte).

Ricordo ancora da piccolo l’orologiaio del paese e tutti quei fantastici Orologi Casio, un marchio che all’epoca era molto in voga. Orologi digitali, molto semplici, ma con tutto ciò che serviva. Avevano l’ora in formato pm o h24, la data, la sveglia e addirittura cronometro e una tenue lucetta per l’uso al buio. Quando ne ebbi uno in regalo fui felicissimo.

A fine ottobre del 2011 non ho resistito e per pochi euro (solo 19.90 € spedizione compresa!!) ho voluto rivivere quell’acquisto. Questa volta mi sono addirittura concesso il lusso di non prendere un modello con il cinturino in resina, ma ho acquistato il Casio A163WA con il cinturino in acciaio. Secondo me è quello il modello più Continua a leggere

Consiglio reflex digitale per principianti 2012

Per chi non ha voglia di leggere, consiglio di acquistare la Canon EOS 1100D. Per tutti gli altri buona lettura!

Canon EOS 1100D

Da buon “smanettone”, punto di riferimento tecnologico nel mio gruppo di amici, una settimana fa mi sono trovato di fronte ad una domanda che ormai definisco classica: “La mia fidanzata desidera da tanto tempo una reflex, quale le compro per la laurea?”. Gli ho risposto subito: “Prendine una tra quelle che costano di meno, sono l’ideale per i principianti”. Non solo per una questione di budget, vi spiego perché.

Quando si deve acquistare una reflex per la prima volta sono tanti i dubbi.  Prendo una Canon, una Nikon, oppure una Sony stabilizzata dove posso montare le ottiche Minolta, o una Pentax, oppure quelle piccole e con stile retrò dell’ Olympus, ecc.? Quale modello? L’obiettivo in kit è buono? Lo stabilizzatore a che serve? Questa ha più megapixel allora è migliore? Il live view è utile e i video li deve fare?

Di fronte a tante Continua a leggere

Editor dei template di WordPress non modifica i file

A volte capita un fenomeno quanto mai paranormale. L’editor dei template di WordPress sembra non funzionare, pur all’apparenza operando come di consueto.

Infatti aprendo con esso dei file del template e modificandoli, essi vengono correttamente salvati. Tuttavia lato front-end le modifiche non sono visibili. Sembra come se Worpress impazzisse.

In realtà il problema, di cui ho personalmente pagato le “tragiche” conseguenze, è molto banale.

Se abbiamo un tema nella cartella
wp-content/themes/nometema/

e all’interno ci sono delle sottocartelle con file di varia natura
wp-content/themes/nometema/img/
wp-content/themes/nometema/javascript/

può capitare per errore di caricare i file del tema o l’intera cartella del tema, mediante il client ftp, in una delle sottocartelle, ottenendo qualcosa di questo tipo
wp-content/themes/nometema/img/style.css
oppure
wp-content/themes/nometema/img/nometema/…file

Questo fa impazzire wordpress, che va a caccia dei vari file style.css. In maniera incoerente, lato editor andrà a modificare i file nella sottocartella, lato front-end andrà a prendere i file nella cartella principale del tema dove ci aspetteremo operasse.

Si creeranno così strane situazioni, al limite del paradossale, che potrebbero gravemente minare il vostro buon umore.

Fatemi sapere le vostre esperienze. 🙂

Php: stampare data e ora italiana, con nome del giorno in italiano

Capita spesso di voler stampare la data e l’orario in un sito. Farlo in php è molto semplice, ma si finisce per perdersi tra mille problemini legati al fuso orario, all’ora solare e all’ora legale e per finire al nome del giorno da stampare in italiano.

Vediamo come risolvere il tutto, semplicemente colloquiando con php, per informarlo che siamo italiani e quindi ci deve dare le giuste risposte.

setlocale(LC_TIME, ‘it_IT’); // comunica che la lingua sa usare è l’italiano  

date_default_timezone_set(“Europe/Rome”); //comunica che il fuso orario che ci interessa è quello italiano e quindi di impostare automaticamente anche ora legale e solare

echo ucfirst(utf8_encode(strftime(“%A %d %B %Y – %H:%M”))); //stampo l’orario formattandolo a mio piacimento, lo converto in utf-8 se utilizzo tale charset e rendo maiuscola la prima lettera del giorno

Naturalmente per maggiori personalizzazioni basta fare riferimento alla documentazione php relativa alla tre funzioni, in particolare ucfirst ci consente di stabilire cosa (giorni, ora, minuti, mesi, secondi, ecc.) e come stampare (una cifra, due cifre, ecc.).

Toshiba: un portatile gratis con “Non è una promessa. È una garanzia”.

notebook toshibaRiparte l’interessante campagna di Toshiba: “Non è una promessa. È una garanzia”.

L’offerta proposta da Toshiba sui notebook di fascia alta, rivolti soprattutto ai professionisti, consiste nell’impegno da parte del produttore a riparare i computer portatili che dovessero avere qualche problema, come avviene normalmente, ma allo stesso tempo anche a regalare un secondo notebook identico al primo al cliente.

Dunque se un notebook business della serie Tecra e Portégé con Windows 7 Professional dovesse avere necessità di riparazioni coperte dalla garanzia, l’acquirente dovrebbe gioire, perché automaticamente avrebbe diritto alla riparazione gratuita del prodotto difettoso e a ricevere un nuovo notebook.

La promozione è valida al 24 ottobre 2011 al 31 dicembre 2011 e riguarda si seguenti modelli: Tecra A11-1HE, Tecra S11-15M, Tecra S11-15N, Tecra R850-11H e Tecra R840-111 e Portégé R700-16R, Portégé R830-137, Portégé R830-138 e Portégé R830-110.

Chiaramente costicchiano, ma non stiamo parlando di portatili da volantino di ipermercato, bensì di prodotti destinati a chi richiede soprattutto alta affidabilità, resistenza e leggerezza.

Maggiori informazioni all’indirizzo www.toshiba.it/paroladitoshiba

Addio Skype Gratis di Tre? (H3G, 3)

Un messaggio inviato sui telefonini Tre di utilizzatori abituali di Skype ha annunciato modifiche a partire dal 27 marzo. Seguendo il link allegato al messaggio viene comunicato quanto segue.

Ti informiamo che a partire dal 27 Marzo 2011 cambia la modalita’ di accesso al servizio Skype, che non avverra’ piu’ attraverso l’applicazione installata sul tuo videofonino, ma attraverso altre applicazioni che utilizzano il traffico dati.

Un nostro operatore ti contattera’ per informarti sulle nuove modalita’ di utilizzo del servizio. Per continuare ad utilizzare Skype (o eventuali alternative) e Instant Messaging (chat) su rete 3G, puoi andare su skype.com e installare l’applicazione per il tuo videofonino. In alternativa puoi scaricare Skype o altre applicazioni (Fring, Nimbuzz, ecc…) sugli store dei produttori dei telefoni, come OVI Store per Nokia, Android Market, App Store, o direttamente su internet.

Ti ricordiamo che la maggior parte di tali applicazioni non prevede alcun costo per il download e l’installazione, ed utilizza il normale traffico dati secondo i costi previsti dal tuo piano tariffario.

Se hai una ricaricabile con opzione X-Series attiva, ti consigliamo di disattivare il rinnovo automatico dell’opzione mediante una delle seguenti modalita’:

  • chiama dall’Italia con il tuo Video/TVfonino il numero gratuito 4040 e segui le istruzioni della voce guida
  • accedi gratuitamente dall’Italia alla sezione Gestisci Opzioni e Cambio Piano dell’Area Clienti 133 dal tuo Video/Tvfonino
  • visita il sito tre.it

Per maggiori informazioni su Skype visita il sito skype.com

Molti utenti usufruendo in particolare della SuperInternet usufruiscono di Skype gratis con ben 10 ore di chiamate gratis al giorno. Sarà forse arrivata la fine di questo servizio?