Archivi categoria: Cellulari

ATTENZIONE a Tim: addebita 4 euro di dati in fase di rinnovo delle offerte

Chi è più attento o a corto di credito se ne sarà accorto, chi invece è più sbadato potrebbe non essersene reso conto.

Se avete uno smartphone con un’offerta comprensiva di traffico dati, sicuramente avrete la connessione sempre accesa.

Ebbene, se la vostra linea è Tim, dovete sapere che questo operatore anziché rinnovare le offerte alla mezzanotte della loro naturale scadenza mensile, le rinnova dopo alcuni minuti.

Così, nel frattempo che l’opzione è in fase di rinnovo, per ogni piccola connessione dati, magari effettuata in automatico da WhatsApp o da Messenger, viene addebitato uno scatto di ben 4 euro.

Questo, nonostante gli operatori a volte tentino di giustificare l’accaduto, avviene anche se il credito è sufficiente al rinnovo dell’opzione principale e non solo – come sostenuto vergognosamente da loro – quando invece non lo è.

Un abuso vero e proprio, se si pensa che l’unica soluzione valida sarebbe quella di disattivare il traffico dati in concomitanza con il rinnovo.

In pratica, anche secondo i loro suggerimenti, un utente dovrebbe ricordarsi ogni volta della scadenza dell’offerta, che si rinnova automaticamente con continuità ma in ritardo, e disattivare il traffico dati. Poi bisognerebbe attendere l’avvenuta attivazione, che talvolta viene confermata solo a metà del giorno seguente.

Tra l’altro, alla luce delle recenti rimodulazioni, il rinnovo delle opzioni di Tim non avverrà più mensilmente, bensì ogni quattro settimane. Così si perderà persino la data di riferimento del rinnovo e bisognerà ricordarsi ogni quattro settimane di fare tutto questo giro.

Un comportamento assurdo e vergognoso quello di Tim, che chi è più esperto ha il compito di illustrare agli utenti meno attenti, perché anche loro chissà quante volte sono state vittime di questo meccanismo.

Trucco per migliorare Zopo C2 Platinum/ZP980

Quello visibile in questo video è un semplice modo – scoperto per puro caso – per rendere il vostro cellulare Zopo C2 Platinum, Zopo ZP980 e non so se anche altri modelli dello stesso produttore (ma anche di altri), più bello, stabile e fluido. Cosa c’è di particolarmente interessante? Che tutto ciò avviene con gran semplicità, disattivando alcune impostazioni che di default sono attive con la rom attuale (sullo C2 la 29139610-083807) ed evidentemente creano dei problemi.
(Opzioni che paradossalmente nel momento un cui si attivano, vengono precedute proprio da un alert, che segnala appunto la possibilità di problemi in seguito all’attivazione, che dovrebbe avvenire esclusivamente su dispositivi utilizzati per lo sviluppo… e perché tenerle attive di default allora!?)

Una semplicità della modifica tale da renderla incredibile (nel vero senso della parola), tant’è che nei giorni scorsi quando postai un link con questo trucchetto su un forum (Androidiani), un moderatore molto preparato, ma evidentemente poco aperto ai contributi esterni (Lostman), senza alcun test cancellò il post e iniziò a darmi pubblicamente e privatamente del ciarlatano, dello spammer e persino del matto… Eppure volevo solo aprire una discussione e condividere esperienze pratiche, non immaginarie..

In particolare dopo tale modifica noterete delle nuove animazioni (documentate in video), ma non solo. Infatti se avete riscontrato problemi con il vostro Zopo C2 nell’accesso al task manager premendo a lungo sul tasto home, ghost touch e problemi di attivazione del touch durante le chiamate, dopo tale modifica dovreste notare grossi vantaggi. Purtroppo non sono riuscito a filmare il tutto, perché è difficile replicare le situazioni e non ho molto tempo in questo periodo.
Personalmente posso dire che ho risolto tutti i problemi citati e riscontrato anche una maggiore durata della batteria, una maggiore stabilità del telefono (crash praticamente assenti) e un aumento delle prestazioni rilevabile anche con Antutu.

Pur essendo un intervento da menu, che non richiede chissà quali modifiche invasive, ognuno opera a suo rischio e pericolo. Tenete conto che una volta fatta la modifica per tornare allo stato originale è necessario fare il ripristino del telefono, perché anche riattivando le opzioni le animazioni e le modifiche permangono.

Cellulare per anziani con tasti grandi

Cellulare per anziani, con tasti grandi, SOS ed economico

Trovare un cellulare per anziani, semplice da usare, con i tasti belli grandi è un’impresa semplice. Trovarne uno ad un prezzo accettabile potrebbe non essere altrettanto facile.

Troppo spesso i produttori esagerano con i prezzi dei telefoni destinati ai nonni. Cellulari che fondamentalmente non fanno niente di particolare, anzi, fanno proprio della semplicità la loro virtù, vengono posti in vendita a 80/90 euro, se non di più. Eppure il loro contenuto tecnologico davvero minimo dovrebbe corrispondere ad un prezzo economico.

Comprare un telefono per i nostri nonni o per un anziano genitore, rischia così di diventare esoso e, pur spendendo molto, potremmo finire per acquistare un prodotto di una marca sconosciuta, pieno di insidie. Eppure alcuni telefoni davvero convenienti e di qualità ci sono e voglio segnalarvene due.

Un telefono molto valido, di un produttore noto, con tasti molto grandi, sblocco molto semplice e tasto SOS è l’Alcatel OT 282. È un telefono a barra, cioè con la forma classica, evidenzio che esiste anche un’alternativa, un po’ più costosa con la forma a conchiglia (clamshell), si tratta dell’Alcatel One Touch 536. Se non riuscite a trovarli in negozi fisici o non volete perdere troppo tempo, potete cercarli su Amazon.it.

Vediamo in dettaglio quali sono le caratteristiche e le peculiarità che rendono un ottimo cellulare per anziani sia l’Alcatel OT 282, sia l’Alcatel OT 536.

Premetto che non essendo telefono UMTS possono funzionare solo con Tim, Wind, Vodafone e i relativi operatori virtuali. Non sono invece adatti a schede USIM della Tre.


ONE TOUCH 282 – Prezzo: si trova sotto i 40 euro

Cellulare per anziani con tasti grandi

Alcatel OT 282

Disponibile in due colorazioni: White (bianco), Abyss (nero) e Seal Brown (marrone).
GSM dual band (900/1800,850/1800); Dimensioni: 110 mm (L) x 56,5 mm (P) x 13,5 mm (A); Peso:60 g;
Schermo: 1.8”, 160 x 128 pixel, Display TFT a 65 K colori;
Caricabatteria micro USB con basetta di ricarica;
Volume audio alto e supporto HAC M3/T4, per portatori di apparecchi acustici;
Batteria che secondo Alcatel può offrire una lunga autonomia: in conversazione fino a 9 ore e in stand-by fino a 700 ore;
Blocco e sblocco della tastiera semplificato, con interruttore laterale, molto vantaggioso rispetto a complesse combinazioni di tasti richieste per lo sblocco di telefono normali;
Tasto SOS posteriore che automaticamente invia SMS a fin 4 numeri da preimpostare e avvia una telefonata verso un numero;
Torcia attivabile con un interruttore laterale;
Per i nonni più “tecnologici” è dotato anche dei classici vibracall, vivavoce, suonerie polifoniche, SMS, rubrica fino a 200 contatti, radio FM, sveglia, promemoria e giochi.

La base "cradle" dell'Alcatel OT 282, semplifica la ricarica del telefono.

La base “cradle” dell’Alcatel OT 282semplifica la ricarica del telefono.

Per chi vuole vederlo in funzione e scoprire ulteriori dettagli ecco una valida videorecensione da Youtube.

ONE TOUCH 536 – Prezzo: si trova sotto i 60 euro

Alcatel Onetouch 536, cellulare per anziani a conchiglia

Alcatel Onetouch 536, cellulare per anziani a conchiglia

Disponibile in due colorazioni: White (bianco), Black (nero e argento), Rosso.
GSM (900/1800); Bluetooth : 2.1+EDR; Dimensioni: 105 mm (L) x 50 mm (P) x 16,5 mm (A); Peso:70 g;
Schermo: Schermo:2,4″, 240 x 320 pixel, Display TFT a 65 K colori, LED di stato (arancione); Scheda Micro SD : Fino a 16 GB
Caricabatteria micro USB con basetta di ricarica;
Volume audio alto e supporto HAC, per portatori di apparecchi acustici;
Batteria che secondo Alcatel può offrire un’autonomia in conversazione fino a 3 ore e in stand-by fino a 200 ore;
Tasto SOS posteriore che automaticamente invia SMS a fin 4 numeri da preimpostare e avviare una telefonata verso un numero;
Torcia attivabile con un interruttore laterale;
Per i nonni più “tecnologici” è dotato anche dei classici vibracall, vivavoce, suonerie polifoniche, SMS, rubrica fino a 500 contatti, radio FM, sveglia, promemoria e giochi.

Un video, in russo, che lo mostra all’opera. Non si capisce molto, ma si vedono molti dettagli sul funzionamento.
Versione nera dell'OT 536, con conchiglia chiusa

Versione nera dell’OT 536, con conchiglia chiusa

Nota finale per le altre aziende che producono o distribuiscono cellulari per anziani:
1) evitate commenti più o meno assurdi, fatti solo per gettare discredito sui modelli di cui si parla;
2) se volete una recensione sul vostro telefono per persone anziane in questa pagina, contattatemi all’indirizzo claudio.matarrelli@gmail.com.

Multa per mancato pagamento della tassa di concessione governativa per linea telefonica mai attivata

Tassa di concessione governativa per telefoni cellulari. Arrivano a raffica gli avvisi di accertamento per omesso pagamento, ma ignari cittadini scoprono di non aver mai attivato le utenze telefoniche “incriminate”. Si tratta della scoperta in massa di una truffa

Molteplici segnalazioni giungono allo “Sportello dei Diritti” perché in queste ultime settimane stanno arrivando a raffica migliaia di avvisi di accertamento da parte dell’Agenzia dell’Entrate per omesso versamento della tassa di concessione governativa per i telefoni cellulari.

Sin qui nulla di nuovo, perché quando una tassa anche la più odiosa è dovuta la si deve pagare, ma il fatto eclatante è che Continua a leggere

Samsung in arrivo patch per falla che rischia di far perdere tutti i dati

Samsung ha iniziato la distribuzione della patch di correzione di una falla scoperta di recente, che sarebbe presente in diversi modelli prodotti della società coreana.

Il bug permetteva a del codice maligno (tramite link, SMS, NFC o QR-Code) di formattare contro la volontà dell’utente i dispositivi Android con interfaccia TouchWiz, sviluppato dalla società sudcoreana.

Samsung invierà la patch via OTA (“Over The Air” comunicazione a distanza) ai dispositivi nei prossimi giorni, ma finora solo il Galaxy S3 è in fase di aggiornamento.

Anche se pare che S3 fosse immune al problema, sembra che Samsung non voglia rischiare che il suo prodotto di punta soffra di questo tipo di errore.

Telefonino Dual Sim Economico, un mio consiglio


Per chi non ha la pazienza si leggere, a meno di 24 euro suggerisco il dual sim economico Alcatel OT Duet 217D

Proprio ieri sera, guardando in televisione un servizio delle Iene, pensavo a quanto si possa spendere molto o molto poco per la telefonia, basta solo un minimo di attenzione per risparmiare.

Una delle principali innovazioni, che negli ultimi anni ha consentito un buon risparmio di ricariche telefoniche, sono i telefoni dual sim.

Non a caso questi modelli, che consentono di inserire due sim in contemporanea e di avere entrambe le linee funzionanti e con offerte differenti, non sono neppure distribuiti dagli operatori mobili.

Oggi dunque, per chi volesse sbarcare nel mondo dal dual sim Continua a leggere

Come impostare numero privato da fisso, cellulare, Android e Iphone


Oggi provo ad offrire la soluzione per una necessità molto frequente, cioè quella di telefonare nascondendo il proprio numero. Non si tratta di informazioni nuove o rivoluzionarie, ma utili per chi non ha una buona memoria e fa confusione tra codici vari.
Premetto una cosa, cioè che l’anonimato totale non esiste, chi riceve la chiamata certamente non può vedere il numero, ma in caso di abusi, come minacce o offese, basterà una denuncia per scoprire il numero che ha effettuato la chiamata.

Come fare. Continua a leggere

Addio Skype Gratis di Tre? (H3G, 3)

Un messaggio inviato sui telefonini Tre di utilizzatori abituali di Skype ha annunciato modifiche a partire dal 27 marzo. Seguendo il link allegato al messaggio viene comunicato quanto segue.

Ti informiamo che a partire dal 27 Marzo 2011 cambia la modalita’ di accesso al servizio Skype, che non avverra’ piu’ attraverso l’applicazione installata sul tuo videofonino, ma attraverso altre applicazioni che utilizzano il traffico dati.

Un nostro operatore ti contattera’ per informarti sulle nuove modalita’ di utilizzo del servizio. Per continuare ad utilizzare Skype (o eventuali alternative) e Instant Messaging (chat) su rete 3G, puoi andare su skype.com e installare l’applicazione per il tuo videofonino. In alternativa puoi scaricare Skype o altre applicazioni (Fring, Nimbuzz, ecc…) sugli store dei produttori dei telefoni, come OVI Store per Nokia, Android Market, App Store, o direttamente su internet.

Ti ricordiamo che la maggior parte di tali applicazioni non prevede alcun costo per il download e l’installazione, ed utilizza il normale traffico dati secondo i costi previsti dal tuo piano tariffario.

Se hai una ricaricabile con opzione X-Series attiva, ti consigliamo di disattivare il rinnovo automatico dell’opzione mediante una delle seguenti modalita’:

  • chiama dall’Italia con il tuo Video/TVfonino il numero gratuito 4040 e segui le istruzioni della voce guida
  • accedi gratuitamente dall’Italia alla sezione Gestisci Opzioni e Cambio Piano dell’Area Clienti 133 dal tuo Video/Tvfonino
  • visita il sito tre.it

Per maggiori informazioni su Skype visita il sito skype.com

Molti utenti usufruendo in particolare della SuperInternet usufruiscono di Skype gratis con ben 10 ore di chiamate gratis al giorno. Sarà forse arrivata la fine di questo servizio?

[Soluzione] LG Optimus One in Emergency Mode e non legge SD

Scusate se sarò prolisso e forse approssimativo, scrivo al volo per condividere questa mia esperienza.

A dicembre ho ricevuto in regalo un bellissimo LG Optimus One (P500), uno dei telefoni più convenienti che ci sia in circolazione in questo periodo.

Dopo qualche giorno però ho iniziato ad avere dei problemini, la micro SD veniva “smontata” da sola, causando riavvii frequenti del telefono. Ho provato a risolvere sollevando leggermente i dentini dello slot della micro SD e, non ne sono sicuro, ma credo abbia funzionato.

Dopo un mesotto ho notato un forte rallentamento nello spegnimento del telefono. Avendo scaricato molte applicazioni sia dal Market sia da Applanet, ho pensato fosse dovuto a quello. I sintomi però sono peggiorati, il telefono dopo qualche giorno quando era collegato al pc veniva riconosciuto per pochi attimi e poi sembrava non funzionare.
Ho provato in modalità archivio di massa, in modalità normale e in modalità debug usb. Ho formattato la memory da telefono e da pc, ho fatto il reset del telefono dal menu privacy e con la combinazione di tasti home+vol giù. Ho persino utilizzato più di un pc. Non c’era niente da fare, tutto inutile.

Per finire, ultimo sintomo sopraggiunto, il telefono una volta spento alla riaccensione si bloccava su una schermata gialla con scritto “Emergency Mode”. Unico modo per farlo spegnere era togliere la batteria, ma non era sufficiente a “sbloccarlo”, perché riaccendendo tornava sempre in quella schermata. Solo lasciandolo un po’ (diverse decine di minuti) senza batteria o comunque spento, poi si riusciva a riaccenderlo. Anche collegando il caricatore da spento stessa schermata.

Roba da impazzire, perché ad ogni spegnimento il telefono mi faceva sbattere per ore. Deciso a mandarlo in assistenza ho atteso comunque qualche settimana, cercando di spegnerlo il meno possibile per evitare di avere problemi.

Ho letto su vari forum inglesi e italiani di tutto e di più. Ma senza che il telefono fosse riconosciuto dal pc non potevo far nulla.
La cosa più interessante era la possibilità di provare a installare nuovamente il firmware originale con un programma che si chiama KDZ. La guida tradotta è qui, ma come fare? La prova è stata se si potesse fare in Emergency Mode, avviandolo in tale modalità premendo Volume su + back e poi accendendo il telefono. Ma il mio in Emergency Mode ci andava già da solo!

Comunque lo collego al pc, provo a lanciare KDZ, ma non vede il telefono. Allora scopro che per farlo “vedere” bisogna disattivare il modem LG. Da gestione periferiche magicamente non me lo fa disattivare, allora manualmente entro nella cartella C:\WINDOWS\system32\drivers e cancello tutti i driver con nome iniziale per “lg” e contenti la parola modem.

Ricollegando il telefono il modem non veniva più caricato tra le periferiche e KDZ finalmente si collegava al telefono. Ovviamente mica poteva filare tutto liscio, KDZ non leggeva i dati del telefono e provando ad avviare l’aggiornamento come da guida, si bloccava dopo poco.

[01:20:00:859] : =============================================
[01:20:00:859] : Log is started on 21.02.2011, at 01:20:00:859,
executable: C:\KDZ_FW_UPD_EN\KDZ_FW_UPD.exe (ProcID: 0x00000d7c),
compile time : Sep 13 2010 11:34:51
[01:20:00:859] : Version :
[01:20:00:875] : Get Usb Port
[01:20:00:875] : rsi.strFriendlyName=LGE Bluetooth TransPort (COM6)

[01:20:00:875] : Remove LGE Bluetooth TransPort (COM6)

[01:20:00:875] : rsi.strFriendlyName=LGE Mobile USB Serial Port (COM4)

[01:20:00:875] : FriendlyNameList[iii].szFriendlyName=LGE Mobile USB Serial Port

[01:20:00:875] : WM_COPYDATA ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ 1 – COM4
[01:20:00:875] : Port = COM4
[01:20:00:875] : CRC Error
[01:20:00:875] : 03 00 11 00 00 7E 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00
[01:20:00:875] : ===============================================
[01:20:00:875] : CRC ERROR
[01:20:00:875] : CRC Error
[01:20:00:875] : 03 00 11 00 00 7E 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00
[01:20:00:875] : ===============================================
[01:20:00:875] : CRC ERROR
[01:20:00:875] : CRC Error
[01:20:00:875] : 03 00 11 00 00 7E 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00
[01:20:00:875] : ===============================================
[01:20:00:875] : CRC ERROR
[01:20:00:875] : >> DIAG_STATUS_F FAILED
[01:20:00:890] : >>Get Model Name [DIAG_VERNO_F]
[01:20:00:890] : CRC Error
[01:20:00:890] : 03 00 11 00 00 7E 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00
[01:20:00:890] : ===============================================
[01:20:00:890] : CRC ERROR
[01:20:00:890] : CRC Error
[01:20:00:890] : 03 00 11 00 00 7E 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00
[01:20:00:890] : ===============================================
[01:20:00:890] : CRC ERROR
[01:20:00:890] : CRC Error
[01:20:00:890] : 03 00 11 00 00 7E 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00
[01:20:00:890] : ===============================================
[01:20:00:890] : CRC ERROR
[01:20:00:890] : CRC Error
[01:20:00:890] : 03 00 11 00 00 7E 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00
[01:20:00:890] : ===============================================
[01:20:00:890] : CRC ERROR
[01:20:00:890] : CRC Error
[01:20:00:890] : 03 00 11 00 00 7E 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00
[01:20:00:890] : ===============================================
[01:20:00:890] : CRC ERROR
[01:20:00:890] : CRC Error
[01:20:00:890] : 03 00 11 00 00 7E 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00
[01:20:00:890] : ===============================================
[01:20:00:890] : CRC ERROR
[01:20:00:890] : FAIL (No Phone)
[01:20:00:890] : GetModelName() Operation Failed Check Diag CMD
[01:20:00:890] : EMERGENCY Booting Mode
[01:20:00:890] : >>Get Model Name in Emergency Mode [DLOAD_VERREQ_F]
[01:20:00:890] : CRC Error
[01:20:00:890] : 03 00 11 00 00 7E 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00
[01:20:00:890] : ===============================================
[01:20:00:890] : CRC ERROR
[01:20:00:906] : CRC Error
[01:20:00:906] : 03 00 11 00 00 7E 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00
[01:20:00:906] : ===============================================
[01:20:00:906] : CRC ERROR
[01:20:00:906] : CRC Error
[01:20:00:906] : 03 00 11 00 00 7E 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00
[01:20:00:906] : ===============================================
[01:20:00:906] : CRC ERROR
[01:20:00:906] : >> Get Model Name in Emergency Mode FAIL
[01:20:00:906] : WM_COPYDATA ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ 0 – No Phone
[01:20:00:906] : GetEmergencyModelName in Emergency Mode – FAILed (No Phone)
[01:20:00:906] : WM_COPYDATA ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ 3 – Close Port
[01:20:00:906] : Close Port<<
[01:20:00:906] : TYPE_WPARAM_UPGRADE_ERROR
[01:20:00:906] : ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ – TYPE_WPARAM_UPGRADE_ERROR Error Code = 502
[01:20:00:921] : Log finished

Ho provato decine volte, alla fine mi sono convinto a mandarlo in assistenza. Dopo averlo formattato e lasciato spento due giorni per portarlo in assistenza oggi mi hanno detto che fino a lunedì era inutile lasciarlo al negozio perché lo spedirebbero la settimana prossima.

Così l’ho ripreso e in serata lo stavo riaccendendo. Come sempre quando lasciato a riposo, stava partendo bene, con il logo LG e la scritta Android. Mi è venuta un idea, senza attendere il riavvio ho levato la batteria e l’ho riacceso. Si accendeva ancora bene. Ho riprovato un paio di volte e andava sempre bene. Evidentemente il riposto gli aveva fatto un buon effetto. Ho pensato allora che l’Emergency Mode solita, quella dovuta al problema del telefono, potesse essere diversa rispetto a quella forzata con Volume su + back.

Ho levato la batteria, l’ho lasciata staccata, tenendo premuto Volume su + back ho attaccato il cavetto del pc. Come mi aspettavo è partita la schermata gialla. Stavolta però questa modalità di emergenza a KDZ piaceva, ed ha funzionato. Mi ha ricaricato il firmware originale.

Il telefono adesso funziona. Il pc me lo riconosce, mi legge la memory ecc. Riavviandolo non parte la modalità Emergency. Tutto sembra risolto.

Se avete un problema simile al mio tenete conto di questa mia avventura.

P.S. io non ho shakerato il telefono come paradossalmente indicato in alcune guide.

Ecco il log dell’aggiornamento riuscito:

[23:33:53:328] : =============================================
[23:33:53:328] : Log is started on 22.02.2011, at 23:33:53:328,
executable: C:\KDZ_FW_UPD_EN\KDZ_FW_UPD.exe (ProcID: 0x000011e0),
compile time : Sep 13 2010 11:34:51
[23:33:53:328] : Version :
[23:33:53:328] : Get Usb Port
[23:33:53:328] : rsi.strFriendlyName=LGE Bluetooth TransPort (COM4)

[23:33:53:328] : Remove LGE Bluetooth TransPort (COM4)

[23:33:53:328] : rsi.strFriendlyName=LGE Android Platform USB Serial Port (COM11)

[23:33:53:328] : FriendlyNameList[iii].szFriendlyName=LGE Android Platform USB Serial Port

[23:33:53:328] : WM_COPYDATA ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ 1 – COM11
[23:33:53:328] : Port = COM11
[23:33:53:343] : UNKNOWN : Req(12) -> Rsp(13)
[23:33:53:343] : UNKNOWN : Req(12) -> Rsp(13)
[23:33:53:343] : UNKNOWN : Req(12) -> Rsp(13)
[23:33:53:343] : >> DIAG_STATUS_F FAILED
[23:33:53:343] : >>Get Model Name [DIAG_VERNO_F]
[23:33:53:343] : BAD CONN MODE : Req(0) -> Rsp(3)
[23:33:53:343] : BAD CONN MODE : Req(0) -> Rsp(3)
[23:33:53:359] : BAD CONN MODE : Req(0) -> Rsp(3)
[23:33:53:359] : BAD CONN MODE : Req(0) -> Rsp(3)
[23:33:53:359] : BAD CONN MODE : Req(0) -> Rsp(3)
[23:33:53:359] : BAD CONN MODE : Req(0) -> Rsp(3)
[23:33:53:359] : FAIL (No Phone)
[23:33:53:359] : GetModelName() Operation Failed Check Diag CMD
[23:33:53:359] : EMERGENCY Booting Mode
[23:33:53:359] : >>Get Model Name in Emergency Mode [DLOAD_VERREQ_F]
[23:33:53:359] : BS/P500/7Distino\Tail.exe
[23:33:53:359] : WM_COPYDATA ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ 0 – P500
[23:33:53:359] : DLOAD_NAK_F reason_msb = 3, reason_lsb = 3
[23:33:53:359] : [ DLOAD ERROR ] : NAK_INVALID_LEN
[23:33:53:359] : DLOAD_NAK_F reason_msb = 3, reason_lsb = 3
[23:33:53:359] : [ DLOAD ERROR ] : NAK_INVALID_LEN
[23:33:53:359] : DLOAD_NAK_F reason_msb = 3, reason_lsb = 3
[23:33:53:359] : [ DLOAD ERROR ] : NAK_INVALID_LEN
[23:33:53:359] : NV Write Fail : NV ITEM 9028(9028)
[23:33:53:468] : >> GET DLOAD COMM MODE
[23:33:53:468] : [GetCommMode] Communication mode : 2
[23:33:53:468] : Pre Nand Download
[23:33:53:468] : >>Set Trusted Mode [DLOAD_NAND_SEC_MODE] sec_mode = 1 (1=trusted 0=NonTrusted)
[23:33:53:468] : WM_COPYDATA ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ 3 – TRUSTED MODE
[23:33:53:468] : [COM11] >>NandFlashInitWithFile(PARTITION TBL)
[23:33:53:468] : WM_COPYDATA ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ 3 – INIT PARTITION TBL
[23:33:53:578] : ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ TYPE_WPARAM_WRITE_TO_SDRAM 3
[23:33:53:578] : [COM0] ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ TYPE_WPARAM_WRITE_AMSS 15
[23:33:53:578] : [COM11] >>NandFlashInitWithFile(AMSS MODEM HEADER)
[23:33:53:578] : WM_COPYDATA ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ 3 – INIT AMSS MODEM HEADER
[23:33:53:578] : [COM0] >>Dl_AsyncWrite()
[23:33:53:578] : >> AMSS FLASHING …
[23:33:53:578] : ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ ProgreassiveBar Init wParam TYPE_WPARAM_PROGRESSIVE_POS=5 lParam(pos)=0 nResult=0
[23:33:53:578] : Sending Pkt Seq : 0
[23:33:53:578] : Sending Pkt Seq : 1
[23:33:53:578] : Sending Pkt Seq : 2
[23:33:53:578] : Sending Pkt Seq : 3
[23:33:53:578] : Sending Pkt Seq : 4
[23:33:53:578] : Sending Pkt Seq : 5

*******……[tagliato]……********

[23:36:14:265] : Sending Pkt Seq : 139
[23:36:14:281] : 1TYPE_WPARAM_PROGRESSIVE_POS=5 TYPE=205 lParam(pos)=100 nResult=0
[23:36:14:281] : Sending Pkt Seq : 140
[23:36:14:281] : Sending Pkt Seq : 141
[23:36:14:281] : Sending Pkt Seq : 142
[23:36:14:281] : Sending Pkt Seq : 143
[23:36:14:281] : Sending Pkt Seq : 144
[23:36:14:281] : Sending Pkt Seq : 145
[23:36:14:281] : Sending Pkt Seq : 146
[23:36:14:281] : Sending Pkt Seq : 147
[23:36:14:281] : Sending Pkt Seq : 148
[23:36:14:281] : Tx packet : Last packet sequence : 149
[23:36:14:281] : Sending Pkt Seq : 149
[23:36:14:296] : 1TYPE_WPARAM_PROGRESSIVE_POS=5 TYPE=205 lParam(pos)=100 nResult=0
[23:36:14:296] : _Reset_N_Close bFirst = 1
[23:36:14:296] : ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ TYPE_WPARAM_RESET_THE_PHONE_1ST 8
[23:36:14:296] : [COM11] Reset [DLOAD]
[23:36:14:296] : WM_COPYDATA ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ 3 – RESET
[23:36:14:593] : DIAG_DLOAD_F DLOAD_RESET_F do not wait for response
[23:36:14:906] : WM_COPYDATA ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ 3 – Close Port
[23:36:14:906] : Close Port<< [23:36:54:921] : Error in DLOAD MODE : Req(12) -> Rsp(19)
[23:36:54:921] : Error in DLOAD MODE : Req(12) -> Rsp(19)
[23:36:54:921] : Error in DLOAD MODE : Req(12) -> Rsp(19)
[23:36:54:921] : >> DIAG_STATUS_F FAILED
[23:36:54:921] : >>Get Model Name [DIAG_VERNO_F]
[23:36:54:921] : strModel = P500
[23:36:54:921] : Read NV item: 71 NV ITEM 71 [71]
[23:36:54:921] : CSW
[23:36:54:921] : Banner : CSW
[23:36:54:921] : WM_COPYDATA ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ 0 – P500
[23:36:54:937] : Write NV item:9028 NV ITEM 9028
[23:36:54:937] : 9028 – NV_DONE_S Item
[23:36:54:953] : WM_COPYDATA ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ 3 – Close Port
[23:36:54:953] : Close Port<<
[23:36:54:953] : ¸Þ½ÃÁö º¸³¿ – TYPE_WPARAM_UPGRADE_OK
[23:36:56:968] : Log finished

Nokia: cancellare file PDF da Acrobat Reader

Chiunque utilizza un cellulare Nokia per navigare su Internet e leggere documenti in formato PDF avrà sperimentato un fastidiosissimo problema.
Una volta effettuato il download di un PDF ed aperto il documento si ha una sola possibilità per cancellarlo. Mentre si chiude Acrobat Reader e si torna nel browser di Internet bisogna cancellare il file dalla schermata contenente i file scaricati. Se non lo si fa subito sia per errore, sia perché il file ci serve dopo e non vogliamo eliminarlo, poi non potremo più eliminarlo.
O almeno, non senza l’ausilio di un file manager, cioè un programma che ci aiuta a cercare nella memoria del cell.

Vediamo come procedere in maniera molto semplice.

Scarichiamo e installiamo il programmino gratuito X-Plore (Si può anche acquistare. L’unica differenza è che la versione gratis quando si avvia mostra per tre secondi una schermata che invita all’acquisto, ma subito dopo la versione non ha limitazioni.).

Lo lanciamo,confermiamo di accettare la licenza ecc. Una volta aperto andiamo in Menu->Tools->Configuration selezioniamo “Show Hidden Files” e “Show system files/folders” e volendo possiamo impostare anche la lingua italiana.
Torniamo indietro nella schermata principale e cerchiamo sia in C: che in E: la cartella \System\dmgr all’interno della quale ci sono ulteriori cartelle che contengono i file PDF che potremo finalmente eliminare.

Giusto per completezza segnalo che tramite lo stesso programma diventa possibile inviare file .JAR, .SIS, ecc. ad altri cellulari via bluetooth.

Lettore Messaggi Nokia con voce in Italiano

TTS NokiaSi chiama  Text-to-speech (TTS) ed è il lettore di messaggi installato sui cellulari Nokia Symbian.

Molti non sanno neppure di averlo.. Si usa banalmente andando nell’elenco dei messaggi ricevuti, selezionando un messaggio e cliccando su Opzioni->Ascolta.

La voce predefinita installata è quella inglese, è dunque necessario installare la versione in italiano, altrimenti ci si capisce ben poco.

E’ quello che ho appena fatto sul mio cellulare, che pur non essendo riportato nella lista dei telefoni compatibili, sta funzionando benissimo.

La procedura è stata semplicissima, basta visitare questa pagina sul sito Nokia, scegliere la propria lingua, nel mio caso l’italiano, e scaricare i due file: Language package e Voice package. Poi bisogna installarli sul telefonino, come spiegato sul sito Nokia oppure come ho fatto io, spostando prima i due file sulla memory card e poi andandoli a richiamare dal Gest. File.

L’ultimo ulteriore passaggio, che potrebbe creare qualche problema perché saltato nelle istruzioni della Nokia, è quello dell’attivazione della nuova lingua. Bisogna aprire il menu Strumenti, cercare l’icona TTS e impostare la lingua italiana, altrimenti continuerà a funzionare in inglese.

Per completezza riporto i link ai due file da scaricare, per lingue diverse dall’italiano fate riferimento al link precedente:

Language package for Italian
Voice package Silvia for Italian